rss

Indennizzo del danno biologico

Se il grado di menomazione causato dall’infortunio o dalla malattia professionale è pari o superiore al 6% ed inferiore al 16% l’INAIL indennizza il solo danno biologico in un'unica soluzione (indennizzo in capitale).

I parametri che portano alla individuazione dell'indennizzo sono:

   - il sesso dell'infortunato

   - la percentuale di danno

   - l’età dell’infortunato alla data di guarigione clinica.


Il danno biologico viene liquidato nella misura indicata nella apposita "Tabella indennizzo danno biologico".
I principi sui quali è impostata la tabella sono tre:


   - l'indennizzo è areddituale, prescinde cioè dalla retribuzione dell'assicurato, in quanto la menomazione in sé produce lo stesso pregiudizio alla persona per tutti gli esseri umani;

   - l'indennizzo è crescente al crescere della gravità della menomazione

   - l'indennizzo è variabile in funzione dell'età (decresce al crescere dell'età) e del sesso (tiene conto della maggiore longevità femminile).