rss

Lavoro subordinato stagionale: casi particolari

Non devono sottostare alle quote del decreto flussi, i lavoratori assunti per svolgere lavori particolari, quali quelli previsti dall’art. 27 del T.U. (ad es. infermieri, dirigenti, personale altamente specializzato, spettacolo, ecc.).

In questo caso, pertanto, il datore di lavoro che vuole assumere lavoratori che svolgeranno queste attività di lavoro, potranno presentare domanda di nulla osta al lavoro subordinato in qualsiasi momento dell'anno. Tali tipologie di attività non sono pertanto contingentate.

Ovviamente però i datori di lavoro ed i lavoratori devono essere in possesso dei requisiti stabiliti per le altre tipologie di lavoro subordinato.

Il permesso per lavoro subordinato- art. 27 ha durata biennale in caso di lavoro a tempo indeterminato, e in caso di contratto a tempo determinato avrà la stessa durata del contratto.

I lavoratori che fanno ingresso per svolgere queste particolari tipologie di lavoro non possono svolgere attività diverse da quelle per le quali ha fatto ingresso in Italia.

Cosa fa l’INCA per informare, assistere, tutelare gli immigrati

In virtù del Protocollo sottoscritto con il Ministero dell’Interno, il Patronato INCA provvede all’inoltro telematico delle domande di nulla osta al lavoro subordinato art. 27 per conto dei datori di lavoro