rss

 ;
   

News

  • Sindacati e governo si incontreranno venerdì prossimo, 29 luglio, al Ministero del lavoro per fare il punto della situazione prima della breve pausa estiva. Lo ha confermato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che oggi è a Bari dove partecipa ad un incontro su “Giovani, lavoro, imprese e territorio” nella sede del “job center” Porta Futuro. 
  • Sui lavoratori distaccati temporaneamente dalle aziende italiane in altri paesi comunitari, il ministero del lavoro informa che è stato pubblicato il 21 luglio sulla Gazzetta Ufficiale n.169, il Decreto Legislativo 17 luglio 2016, n. 136 in attuazione della direttiva 2014/67/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, concernente l'applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 sulla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno («regolamento IMI»).
  • "La Cgil condanna fermamente l'aggravarsi della situazione in Turchia, dove in seguito al tentativo di colpo di stato la già avviata torsione autoritaria sta raggiungendo livelli non tollerabili in assoluto, e a maggior ragione per un paese che aspira a far parte dell'Unione Europea. Per questo oggi parteciperemo al presidio unitario che si terrà a Roma". Così il sindacato di Corso d'Italia, in una nota con cui convoca per oggi un presidio con Cisl e Uil in piazza San Martino della Battaglia (angolo via Palestro), nei pressi dell'ambasciata turca, alle ore 17.30.

  • Per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici "da Federmeccanica a oggi non è arrivato nessun segnale: non c'è alcun tavolo di trattativa, il negoziato è di fatto bloccato ormai da un mese e un mezzo". Lo ha confermato la scorsa settimana il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, in un'intervista a RadioArticolo1, nel giorno dello sciopero delle tute blu di Lucca, Aosta, Latina e La Spezia, con gli stop delle prossime settimane già in programma. L’intervista (che si può riascoltare in podcast sul sito di Radio Articolo 1: http://www.radioarticolo1.it/audio/2016/07/22/29070/contratto-metalmeccanici-la-lotta-non-va-in-ferie-interviene-maurizio-landini-fiom-cgil)
  • Nella notte tra il 22 e il 23 luglio 2011 moriva a 88 anni Nella Marcellino, storica dirigente della Cgil e del Pci, la più giovane deputata mai eletta in Parlamento. Marcellino diresse, in momenti difficili e aspri, grandi sindacati di categoria (gli alimentaristi prima, i tessili poi), guidando rilevanti stagioni contrattuali di lavoratrici e di lavoratori; fu una sindacalista dall’immensa personalità e carica umana: una donna circondata da vero affetto, stimata anche dalle controparti datoriali come “avversario duro ma leale”. Ne parla Ilaria Romeo su Rassegna Sindacale: http://www.rassegna.it/articoli/nella-marcellino-sorriso-dolce-tempra-dacciaio

  • “Bisogna fare molto di più sia sul piano della prevenzione e sia sul piano della cultura della sicurezza dei luoghi di lavoro, per garantire l’incolumità dei lavoratori”. E’ quanto dichiarano congiuntamente le segreterie nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti a seguito dell’incidente mortale sul lavoro avvenuto nel porto di Livorno esprimendo “cordoglio e vicinanza alla famiglia del lavoratore deceduto e la solidarietà al lavoratore coinvolto nell’incidente”.
  • “Siamo contrari alla militarizzazione delle funzioni di Polizia: allargare l’area di applicazione del Testo Unico delle disposizioni in materia di ordinamento militare non trova giustificazioni di carattere funzionale e porrebbe seri problemi sotto più profili, compreso quello costituzionale”. Così la segretaria confederale Gianna Fracassi e il segretario generale del Silp Cgil Daniele Tissone hanno commentato il parere delle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Difesa sull’assorbimento del Corpo Forestale dello Stato nell’Arma dei Carabinieri.