rss

Previdenza


A Chieti, il Polo nazionale di Inps per l'Arma dei carabinieri


A seguito del protocollo siglato il 1° agosto 2017 con l’Arma dei Carabinieri, l’Inps con circolare n. 131/2017 comunica la costituzione, presso la Direzione Provinciale Inps di Chieti, del Polo nazionale Arma dei Carabinieri per la gestione, a partire dal 1° ottobre 2017, della posizione assicurativa, delle prestazioni pensionistiche, previdenziali e creditizie.

L’Inca ricorda che a Chieti già opera, per conto dell’Arma, il CNA (Centro Nazionale Amministrativo) che si occupa della trasmissione all’Inps dei dati giuridici ed economici relativi ai trattamenti pensionistici ordinari e previdenziali.

Rimane di competenza delle sedi territoriali la gestione dei trattamenti di coloro i quali hanno presentato domanda di pensione e/o di buonuscita entro il 30 settembre 2017.

Il nuovo Polo avrà competenza in merito a:

•                 sistemazione e predisposizione della
posizione assicurativa ai fini della liquidazione dei trattamenti pensionistici e previdenziali;

•                  gestione delle domande di
ricongiunzione, riscatto, computo, contribuzione volontaria e figurativa;

•                 riscatto ai fini del
TFS;

•                 definizione e primo pagamento dei
trattamenti pensionistici diretti e indiretti e della buonuscita;

                  gestione dei
piccoli prestiti, prestiti pluriennali.

A partire dal 1° ottobre 2017, le domande relative alle competenze del Polo devono essere trasmesse, con le consuete modalità, alla sede INPS di Chieti. Le sedi territoriali mantengono la gestione, secondo il criterio di residenza del pensionato, di ricostituzioni a qualsiasi titolo, liquidazione della pensione di reversibilità e della gestione ordinaria della partita di pensione (assegno al nucleo familiare, cessione del quinto, ecc.).

Inoltre, l’Istituto comunica che i ricorsi amministrativi in essere già presentati alle sedi territoriali verranno trasferiti per competenza al Polo.