rss

Esperienze n. 03/26/01/2018

Se non visualizzi correttamente questo messaggio e-mail clicca qui
Notizie dal mondo 

La nuova rubrica di Inca per i giovani migranti

Da questo mese, "Esperienze" ospiterà ITACA con una rubrica dedicata alle "notizie dal mondo". L'obiettivo è quello di offrire una carrellata di informazioni, novità e comunicazioni sulle attività delle Inca all'estero e parallelamente alcuni studi, approfondimenti, nonché aggiornamenti in materia di migrazioni e mobilità internazionale, politiche e diritti connessi all’emigrazione: dalla libertà di accesso, residenza e soggiorno in un Paese, ai diritti del mondo del lavoro, ai diritti sociali connessi al welfare locale o in area più ampia – europea ed extra-europea. All'interno della rubrica, cercheremo di volta in volta di segnalare iniziative, campagne, evoluzioni normative che possano rivelarsi strumenti utili per il lavoro dell'Inca in Italia e all'estero. Per iniziare, presentiamo tre delle principali attività che ITACA ha avviato, in collaborazione con l'Inca ed altre realtà associative e istituzionali locali.

Leggi articolo >
Pensione di inabilità per malati di mesotelioma 

Pensione di inabilità per le persone affette da malattie professionali derivanti da esposizione all’amianto. L’Inail e l’Inps, con la circolare congiunta n. 7 del 19 gennaio scorso, forniscono le prime istruzioni sui requisiti sanitari e amministrativi per l’applicazione della norma speciale introdotta con la legge di Bilancio 2017 (n. 232/2016) e resa operativa con il decreto ministeriale n. 166 del 31 maggio 2017, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 luglio 2017. 

Leggi articolo >
Immigrazione. Decreto flussi 2018: 21.000 nuovi ingressi

Per il 2018, saranno autorizzati 21.000 nuovi ingressi di cittadini extracomunitari in Italia, di cui 18.000 sono per motivi di lavoro stagionale e 9.850 per conversioni di permesso di soggiorno per coloro che sono già presenti nel nostro Paese. E’ quanto prevede il nuovo decreto flussi pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 16 gennaio. 

Leggi articolo >
Previdenza dipendenti pubblici. Occhio alla prescrizione dei contributi!

I mancati versamenti previdenziali dei dipendenti pubblici da parte dello Stato rischiano la prescrizione, se non verranno rivendicati per tempo. E’ quanto denunciano Inca, Fp e Flc Cgil richiamando la circolare di Inps n. 169 dell’11 novembre scorso, nella quale l’Istituto precisa di voler applicare la prescrizione dei contributi non versati anche ai dipendenti pubblici. “L’azione unitaria del sindacato  –  spiegano in una nota congiunta -  ha ottenuto di procrastinare al 2019 tale azione, che comunque se attuata farebbe ricadere sui lavoratori il mancato adempimento da parte dello Stato”.   

Leggi articolo >
Previdenza professionisti. Obbligo iscrizione a gestione separata Inps
A distanza di un mese dall'ultima sentenza emessa nel dicembre scorso, la Cassazione torna a ribadire che il professionista dipendente, che svolge contemporaneamente anche lavoro autonomo, ha l’obbligo di iscriversi alla Gestione separata di lnps e di pagare i contributi previdenziali relativi ai compensi percepiti come libero professionista, anche se versa il contributo integrativo al fondo di categoria. 
Leggi articolo >
Patronato INCA CGIL - Sede Centrale
a cura di Lisa Bartoli - Area Comunicazione
Via G.Paisiello,43 - 00196 ROMA | Tel. +39 06 855631| Fax +39 06 85352740 | E-mail info@inca.it | C.F. 80131910582
Se non desideri ricevere in futuro la newsletter clicca qui | Copyright © Patronato Inca Cgil - tutti i diritti riservati