rss

Esperienze n. 24/28/07/2017

Se non visualizzi correttamente questo messaggio e-mail clicca qui
Welfare negato agli immigrati

Piccinini (Inca): L'Inps sia coerente e applichi le sentenze

Il presidente dell’Inps ammette che i contributi previdenziali degli immigrati regolari sono importanti per la tenuta del sistema pensionistico pubblico italiano, ma allo stesso tempo fa di tutto per impedire agli stranieri l’accesso alle prestazioni di welfare. Insomma, quando si tratta di incamerare i soldi della contribuzione obbligatoria, gli immigrati sono una risorsa, ma quando chiedono i bonus per l’asilo nido o per il premio alla nascita, diventano un peso economico insopportabile. Il presidente dell’Istituto previdenziale sembrerebbe non accorgersi di essere caduto in una delle più eclatanti contraddizioni, senza curarsi di dare una spiegazione plausibile, quanto meno coerente. Secondo Morena Piccinini, presidente Inca,“i lavoratori e le lavoratrici stranieri, regolarmente residenti in Italia, a seconda della tesi che intende dimostrare, diventano un macigno insopportabile o una ricchezza irrinunciabile, con una interpretazione delle leggi e delle normative europee decisamente fantasiosa”. 

Leggi articolo >
Previdenza. Inps su ricongiunzione onerosa dei contributi

Dopo la decisione della Corte Costituzionale di dichiarare l’illegittimità della retroattività della norma che ha trasformato in onerosa l’operazione di ricongiunzione dei contributi previdenziali (art. 12, comma 12-septies, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122), l’Inps provvede, con la circolare n. 116 del 19 luglio, a recepire la sentenza, fornendo le necessarie indicazioni operative per garantire la gratuità della ricongiunzione dei contributi a coloro che hanno presentato domanda dal 1° al 30 luglio 2010.   

Leggi articolo >
Prestazioni familiari supplementari per orfani
I figli orfani di cittadini di altri Paesi dell’Unione Europea, residenti in Italia, possono chiedere all’Inps le prestazioni supplementari riservate agli orfani, anche se nel nostro paese non sono previste tali misure. E’ quanto comunica l’Inps, nel messaggio n. 3033 del 21 luglio scorso.
Leggi articolo >
Pensioni di inabilità per ex esposti amianto. Domande entro il 16/09

Solo per quest’anno, i lavoratori affetti da mesotelioma pleurico professionale, iscritti all'assicurazione generale obbligatoria e alle forme esclusive della stessa,   potranno fare domanda di pensione di inabilità fino al 16 settembre. Dal 2018, le richieste dovranno pervenire, come di consueto, entro il 31 marzo. E’ quanto stabilisce il decreto ministeriale del 31 maggio, pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n.166 del 18 luglio 2017), che disciplina i criteri e le modalità per la concessione della prestazione. 

Leggi articolo >
Disoccupazione: indennità Dis coll anche ad assegnisti e dottorandi
Con la circolare n. 115 del 19 luglio, l’Inps fornisce le istruzioni operative per le richieste di indennità di disoccupazione in favore dei lavoratori titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa. La misura di sostegno al reddito è estesa anche agli assegnisti e ai dottorandi di ricerca con borsa di studio, ma solo per eventi di disoccupazione involontaria che si sono verificati a decorrere dal 1° luglio 2017.
Leggi articolo >
Patronato INCA CGIL - Sede Centrale
a cura di Lisa Bartoli - Area Comunicazione
Via G.Paisiello,43 - 00196 ROMA | Tel. +39 06 855631| Fax +39 06 85352740 | E-mail info@inca.it | C.F. 80131910582
Se non desideri ricevere in futuro la newsletter clicca qui | Copyright © Patronato Inca Cgil - tutti i diritti riservati