rss

Esperienze n.14/14/04/2017

Se non visualizzi correttamente questo messaggio e-mail clicca qui
Anticipo pensionistico agevolato

La campagna di informazione di Inca 
Non sarà una vera e propria corsa ad ostacoli, ma poco ci manca. L’Anticipo pensionistico agevolato (cosiddetto Ape sociale) rivolto ad alcune specifiche categorie di lavoratori, particolarmente svantaggiate, debutta il 1° maggio, salvo sorprese dell’ultima ora, “ma non sarà una passeggiata né per i lavoratori né per il patronato ”, avverte Morena Piccinini, presidente Inca. “Bisognerà fare i conti con le complesse operazioni di verifica individuale dei requisiti richiesti – spiega -, ma soprattutto con i tempi contingentati per la presentazione delle domande, imposti dalla norma”.  Infatti, l’intenzione del governo, che a breve dovrebbe emanare il decreto attuativo, è di consentire l’inoltro delle richieste entro e non oltre il 30 giugno. Dunque, ci sono solo due mesi di tempo (dal 1° maggio al 30 giugno, appunto) per  fare tutte le verifiche sulle posizioni assicurative individuali,  per completare l’iter procedurale e  per ottenere, infine, la certificazione del diritto da parte di Inps, al quale è delegato il compito anche di controllare che la spesa complessiva non superi lo stanziamento di 300 milioni di euro, previsto nella legge di Bilancio per il 2017.
Leggi articolo >
Benefici previdenziali per ex esposti amianto

Con la circolare n. 68 del 6 aprile scorso, l’Inps fornisce le istruzioni per l’applicazione delle agevolazioni previdenziali previste per i lavoratori del settore della produzione di materiale ferroviario, esposti alle polveri di amianto senza adeguati accorgimenti, che hanno già presentato domanda di certificazione del diritto entro il 1° marzo 2016, termine tassativo previsto dalla legge 208/2015 (legge di stabilità 2016).

Leggi articolo >
Congedo facoltativo per i papà che lavorano. Niente proroga
Nessuna proroga per il congedo facoltativo dei papà che lavorano. Questa opportunità si ferma per i soli per figli/e nati, adottati o in affidamento nel 2016. A chiarirlo è l’Inps con il messaggio n. 1581 del 10 aprile scorso precisando che il beneficio non è stato prorogato per l’anno in corso. 
Leggi articolo >
Maternità: Cassazione, licenziamento nullo senza colpa grave  

E’ nullo il licenziamento di una madre lavoratrice durante il periodo protetto. La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 475/2017, si è pronunciata nuovamente sull’argomento esaminando il caso di una donna, che era stata licenziata dopo la nascita della figlia e prima che quest’ultima compisse il suo primo anno di vita. La Corte, che ha dichiarato l’illegittimità del licenziamento, ha condannato la società al reintegro nel posto di lavoro.

Leggi articolo >
Tutela dei minori disabii. Il "certificato specialistico pediatrico" di Inps
L’Inps ha presentato nei giorni scorsi alla stampa il Protocollo sperimentale di intesa volto a ridurre il disagio dei minori disabili e delle loro famiglie nell’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap alle quali hanno diritto. Il Protocollo, sottoscritto da Inps e gli Ospedali Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova, e dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer di Firenze, permetterà ai medici di queste strutture di utilizzare il “certificato specialistico pediatrico”, grazie al quale sarà possibile acquisire fin da subito gli elementi necessari alla valutazione medico legale. 
Leggi articolo >
Patronato INCA CGIL - Sede Centrale
a cura di Lisa Bartoli - Area Comunicazione
Via G.Paisiello,43 - 00196 ROMA | Tel. +39 06 855631| Fax +39 06 85352740 | E-mail info@inca.it | C.F. 80131910582
Se non desideri ricevere in futuro la newsletter clicca qui | Copyright © Patronato Inca Cgil - tutti i diritti riservati