rss

Esperienze n.05/10/02/2017

Se non visualizzi correttamente questo messaggio e-mail clicca qui
Diritto a pensione nel part time ciclico verticale

Per Inps, impossibile applicare le sentenze

Per il diritto a pensione, il part time verticale ciclico resta ancorato alle disposizioni operative indicate dall’Inps nella circolare n. 246 del 1986. E per l’Istituto previdenziale pubblico non ci sono deroghe finché non si modifica la normativa di riferimento. Perciò, nonostante il contenzioso legale ultradecennale e l’orientamento giurisprudenziale consolidatosi nel corso di 30 anni, l’Inps continuerà a calcolare l’anzianità contributiva di questi lavoratori sulla base dell’effettivo lavoro, escludendo i periodi non lavorati, fino a quando non interverrà il legislatore. Una maniera come un'altra per dire che si andrà avanti con il contenzioso legale, costoso per chi lo intraprende, ma anche per la collettività. “Un singolare modo di procedere e uno scarica barile di responsabilità – commenta Morena Piccinini, presidente Inca – che rischia di ingigantire ancora di più le pendenze giudiziarie dell’Inps, per le quali la soccombenza è quasi matematicamente certa, considerando i numerosi ricorsi legali già persi.

Leggi articolo >
Pensioni. Esodati 8° salvaguardia. Le istruzioni dell'Inps

L’Inps, con circolare n. 11 del 26 gennaio 2017, ha fornito le istruzioni operative per l’applicazione dell’ottava salvaguardia, in favore degli esodati. La prima riguarda la decorrenza dei trattamenti pensionistici che non può essere anteriore al 1° gennaio 2017.  L’istituto, inoltre, conferma che le domande di accesso alla salvaguardia devono essere presentate, a pena di decadenza, entro il 2 marzo 2017.

Leggi articolo >
Lavoro disabili. Anpal, obbligo di assunzione entro il 1° marzo
Entro il 1° marzo i datori di lavoro privati, con un numero di dipendenti compreso tra i 15 e i 35, devono effettuare l’assunzione “obbligatoria” di una persona disabile al fine di coprire la cosiddetta quota di riserva, vale a dire il numero delle assunzioni che le imprese devono riservare obbligatoriamente ai lavoratori disabili, secondo uno schema ben preciso. A ricordarlo è l’Anpal (Agenzia nazionale delle politiche attive per il lavoro), con la nota n. 454/2017. 
Leggi articolo >
Fondo di solidarietà per i dipendenti di imprese assicuratrici 

Con la circolare n. 25 del 6 febbraio scorso, l’Inps fornisce le istruzioni amministrative e operative riguardanti le prestazioni ordinarie (finanziamento di programmi formativi e assegno ordinario) erogate dal Fondo di solidarietà in favore del personale dipendente, non dirigente, delle imprese di assicurazione, comunque denominate e regolarmente costituite, e di assicurazione assistenza, a prescindere dal numero dei dipendenti.

Leggi articolo >
Referendum: l'11 febbraio giornata di mobilitazione nazionale
Sabato, 11 febbraio, partirà ufficialmente in tutta l’Italia la campagna nazionale della Cgil per i due quesiti referendari sul lavoro, che sono stati ammessi dalla Consulta. L’obiettivo è quello di portare alle urne 26 milioni di cittadini. Dopo la costituzione del Comitato per il Sì ai due referendum popolari sul lavoro (voucher e appalti), in attesa che il governo fissi la data del voto, che dovrà svolgersi entro il 15 giugno, entra nel vivo la campagna referendaria: “Libera il lavoro Con 2 Sì Tutta un’altra Italia”.

Leggi articolo >
Patronato INCA CGIL - Sede Centrale
a cura di Lisa Bartoli - Area Comunicazione
Via G.Paisiello,43 - 00196 ROMA | Tel. +39 06 855631| Fax +39 06 85352740 | E-mail info@inca.it | C.F. 80131910582
Se non desideri ricevere in futuro la newsletter clicca qui | Copyright © Patronato Inca Cgil - tutti i diritti riservati