rss

Esperienze n. 20/27/05/2016

Se non visualizzi correttamente questo messaggio e-mail clicca qui
La Cassazione su infortuni nei posti di lavoro

"Le norme antinfortunistiche si applicano non solo ai dipendenti regolari"
Le misure antinfortunistiche si applicano non soltanto ai dipendenti, ma anche a tutti coloro che non sono legati all’azienda da un rapporto di lavoro regolare. Lo ha stabilito la Cassazione, con la sentenza n. 12678 del 29 marzo 2016 esaminando il caso di un lavoratore in “nero” (non contrattualizzato) rimasto gravemente ferito ad un occhio da una grave ustione provocata da uno schizzo di calce viva, che ha avviato un ricorso legale contro il datore di lavoro accusandolo di non averlo dotato dei necessari occhiali protettivi.Non è la prima volta che la Corte interviene sull'argomento. “Considerate le numerose sentenze – spiega Silvino Candeloro, del collegio di presidenza Inca – possiamo parlare di una letteratura giurisprudenziale fortemente radicata che giustamente tiene conto della molteplici modalità con cui si verificano gli incidenti, sempre più numerosi e troppo spesso ignorati". 

Leggi articolo >
Tar Lazio ordina annullamento tassa su permessi di soggiorno 
“Non ci sono più alibi. Già da oggi, gli stranieri che richiedono il rilascio o il rinnovo dei permessi di soggiorno non dovranno più pagare l'ulteriore contributo, imposto con il decreto del 6 ottobre 2011. Infatti, dopo la sentenza della Corte di Giustizia europea, il Tar del Lazio ha cancellato ogni dubbio circa l’illegittimità del pesante balzello imposto agli stranieri in Italia, accogliendo tutte le richieste di Cgil e Inca.
Leggi articolo >
Ministero del lavoro su permessi legge 104/92 e ferie non godute
Il datore di lavoro non può negare i  tre giorni di permesso mensili, previsti dalla legge 104/92, per assistere un familiare disabile, se questi coincidono con le ferie programmate o il fermo produttivo, ferma restando la possibilità dell’azienda di verificare l’effettiva indifferibilità dell’assistenza. E’ quanto ha risposto il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali a un interpello avanzato dalla Cgil, chiarendo che in caso di necessità il lavoratore può sospendere le ferie per poi poterne usufruire in un altro momento.
.
Leggi articolo >
Previdenza: Inca, il confronto con Inps si rimette in moto
Nelle scorse settimane, abbiamo inviato a tutte le Direzioni Inps dei dossier nei quali, oltre ad elencare le criticità esistenti, ci siamo presi la responsabilità di argomentare le possibili soluzioni, anche di interpretazione normativa a maggior favore per i cittadini, di proporre semplificazioni delle procedure, di chiedere i chiarimenti necessari per una maggiore certezza dei diritti.
Leggi articolo >
Sanità in Europa: Eurogip, la mortalità "evitabile"
Nell'Unione europea 1,7 milioni di persone al di sotto dei 75 anni di età sono morte nel 2013, ma di queste, oltre 570.000, ossia almeno un terzo del totale potevano essere salvate con un’assistenza sanitaria adeguata e se la conoscenza e le tecnologie a disposizione della medicina ufficiale fossero state applicate.
Leggi articolo >
Patronato INCA CGIL - Sede Centrale
a cura di Lisa Bartoli - Area Comunicazione
Via G.Paisiello,43 - 00196 ROMA | Tel. +39 06 855631| Fax +39 06 85352740 | E-mail info@inca.it | C.F. 80131910582
Se non desideri ricevere in futuro la newsletter clicca qui | Copyright © Patronato Inca Cgil - tutti i diritti riservati