rss

Esperienze n. 15/22/04/2016

Se non visualizzi correttamente questo messaggio e-mail clicca qui
In arrivo le "buste arancioni" dell'Inps

Piccinini (Inca): I giovani  non hanno bisogno di previsioni edulcorate, ma di occupazione
Ci sono momenti in cui ci si innamora talmente tanto di una idea da non vedere che è già stata superata dalla realtà. E’ ciò che sembrerebbe stia accadendo all’Inps che, dopo tanti annunci e stop and go da parte di detrattori, sta provvedendo a inviare la famosa “Busta arancione” ad oltre 7 milioni di lavoratori, contenente una proiezione della futura pensione di ognuno di loro. L’idea nasce da molto lontano. La prima volta se ne parlò nell’ormai lontano 1995, quando  il nostro paese approvò l’ultima grande riforma delle pensioni, realizzata con il consenso delle parti sociali.
Leggi articolo >
Part time agevolato. Inca, misura che esclude le donne
La scorsa settimana il Ministro Poletti ha firmato il decreto legislativo che consente la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a contratto part time, negli ultimi tre anni di lavoro prima della pensione di vecchiaia. Al momento ci sembra di poter affermare che la stessa curiosità non sembra sia presente tra i lavoratori potenzialmente interessati alla misura visto che, nei nostri uffici, non abbiamo rilevato la consueta folla di persone che viene a interpellarci, per esempio, quando si parla di un'ennesima salvaguardia per gli “esodati”.
Leggi articolo >
Violenza di genere: La tutela previdenziale per le vittime
A dieci mesi dal decreto, dopo le numerose e continue pressioni dell'Inca nei confronti della Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito, l’Inps ha pubblicato la circolare n. 65 del 15/04/2016, definendo le modalità operative per rendere concreta la tutela lavorativa e previdenziale delle donne che subiscono violenza, previste dal D.lgs 80/2015, in applicazione delle norme contenute nel Jobs act.
Leggi articolo >
Malattie professionali nei trasporti. Inca, quasi sconosciute
Appare quanto meno incomprensibile che nel 2012 il numero delle malattie professionali nel settore trasporti e magazzini si sia attestato a 1.766 denunce inviate all’Inail, a fronte, potremmo dire, di alcune centinaia di migliaia di addetti. Con la consueta pignoleria, l’Inca, insieme alla Filt Cgil, ha voluto approfondire, avviando una indagine a campione per capire quali sono le reali condizioni di lavoro.
Leggi articolo >
Giustizia: bonus bebè a immigrata senza carta di soggiorno 
L’Inps nega il bonus bebè ad una cittadina extracomunitaria, ma il tribunale lo condanna a pagarlo ritenendo tale rifiuto discriminatorio e in contrasto con la direttiva europea 2011/98/UE. La sentenza è stata emessa il 15 aprile scorso dal tribunale di Bergamo, che già altre volte, è stato chiamato a pronunciarsi su analoghi casi, spesso promossi dall’Inca, confermando un orientamento che potremmo definire acquisito
Leggi articolo >
Patronato INCA CGIL - Sede Centrale
a cura di Lisa Bartoli - Area Comunicazione
Via G.Paisiello,43 - 00196 ROMA | Tel. +39 06 855631| Fax +39 06 85352740 | E-mail info@inca.it | C.F. 80131910582
Se non desideri ricevere in futuro la newsletter clicca qui | Copyright © Patronato Inca Cgil - tutti i diritti riservati