rss

Esperienze n. 3/23/10/2015

Se non visualizzi correttamente questo messaggio e-mail clicca qui
Legge di Stabilità 2016
Con i tagli ai Patronati non si fa nessuna buona riforma

“Le dichiarazioni del Ministro Poletti sulla riforma dei patronati, di cui stiamo aspettando i decreti attuativi da giugno, mal si conciliano con i tagli contenuti nella legge di stabilità, in via di definizione, che  vengono proposti per il secondo anno consecutivo”. E' questo il commento di Morena Piccinini, presidente Inca a proposito delle affermazioni rese dal ministro del lavoro in occasione della presentazione del Bilancio sociale 2014 dell'Inps.

Leggi articolo >
Indennità Inail ai malati di mesotelioma che non hanno mai lavorato amianto
In via sperimentale per gli anni 2015, 2016 e 2017, l’Inail riconosce 5.600 euro “una tantum” ai malati di mesotelioma, che abbiano contratto la malattia in “situazioni non lavorative”. Lo stabilisce il decreto interministeriale del 4 settembre scorso che definisce  l’estensione della platea dei beneficiari del Fondo vittime dell’amianto.
Leggi articolo >
In aumento i tumori al seno per esposizioni a rischi lavorativi
Il rischio per tumore del seno è aumentato di cinque volte nel settore dell’acconciatura e della cosmesi come pure fra le lavoratrici dell’industria alimentare ed è moltiplicato di 4,5 volte fra le lavoratrici delle tintorie a secco e, più in generale, delle lavanderie. E' il quadro allarmante che emerge dal rapporto del Breast Cancer Fund statunitense sulle condizioni di lavoro delle donne.
Leggi articolo >
Indennizzi: Via libera per il trasferimento delle risorse alle Regioni
La Ragioneria dello Stato ha dato il via libera al trasferimento delle risorse alle Regioni, stanziate un anno fa con la legge di Stabilità, con le quali si potranno pagare gli indennizzi alle vittime da sangue infetto. Finalmente un po’ di luce in fondo al tunnel per coloro che si sono ammalati, ai quali era stato riconosciuto il diritto, ma che per mancanza di fondi, non si sono visti corrispondere quanto spettava loro.
Leggi articolo >
La povertà del sistema contributivo
Senza opportune quanto indispensabili modifiche alla legge Monti-Fornero, l’applicazione del sistema di calcolo contributivo delle pensioni rischia di generare nuove sacche di povertà, soprattutto tra coloro che non riescono a costruirsi un montante significativo. E’ questo il bilancio tracciato in un dossier Inca a 20 anni dalla riforma 335, del 1995.
Leggi articolo >

Patronato INCA CGIL - Sede Centrale
a cura di Lisa Bartoli e Sonia Cappelli, Area Comunicazione
Via G.Paisiello,43 - 00196 ROMA | Tel. +39 06 855631| Fax +39 06 85352740 | E-mail info@inca.it | C.F. 80131910582

Se non desideri ricevere in futuro la newsletter clicca qui | Copyright © Patronato Inca Cgil - tutti i diritti riservati