rss

 

Pensioni. Cgil, Governo convochi sindacati

Ghiselli, necessario superare la legge Fornero

“Nei prossimi giorni è prevista l’approvazione del decreto legge sulle pensioni e sarebbe un errore se il Governo procedesse, anche in questa circostanza, senza un preventivo confronto con i sindacali, ignorando le proposte che unitariamente abbiamo da tempo formulato.” Così il segretario nazionale della Cgil, Roberto Ghiselli.
 

Pensioni: requisiti per lavori gravosi

Esclusione dall'adeguamento alla speranza di vita

Dal 1° gennaio 2019 non si applicano, ai requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici di vecchiaia e anticipata, previsti dalla legge n. 214/2011, gli incrementi alla speranza di vita nei confronti dei lavoratori dipendenti che svolgono le attività gravose o addetti a lavorazioni particolarmente faticose e pesanti a condizione che siano in possesso di un’anzianità contributiva pari ad almeno 30 anni.

Legge di Bilancio

Cgil, una manovra senza futuro

“Una manovra senza visione, lontana dallo spirito della Repubblica fondata sul lavoro, distante dall’idea di sviluppo delle economie più avanzate”, è il primo commento della Cgil al testo. “Il ciclo economico sfavorevole – scrive il sindacato di Corso d’Italia - pesa su una ripresa debole, ridimensionando il quadro macroeconomico e le previsioni di crescita, ma il governo non aumenta gli investimenti e non crea lavoro”.

Infortuni: progetti per reinserimento lavorativo

Luciani (Civ Inail), 22 mln di euro inutilizzati

"Circa 22 milioni di euro annui, destinati mediamente nel triennio 2016, 2017, 2018, a sostegno di progetti per il reinserimento lavorativo e-o anche per inserimenti in nuova occupazione, a seguito di incontro tra domanda e offerta di lavoro, sono, sostanzialmente, rimasti inutilizzati". Lo ha detto Giovanni Luciano, presidente del Civ Inail, intervenendo ieri al convegno Civ Inail 'Chiudere il cerchio. Come dare effettività al reinserimento anche lavorativo dopo l'infortunio'.


RSS
Primo3456789101112Ultimo