rss

 

Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro

Amministrazioni statali, obbligo di comunicazione nominativi Rls

A partire dal 12 luglio di quest'anno, anche le Amministrazioni statali assicurate con la speciale forma della gestione per conto dello Stato, hanno l’obbligo di comunicare i nominativi dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls) tramite l’accesso al servizio telematico “Dichiarazione RLS”, utilizzando le credenziali d'accesso rilasciate per l'invio delle denunce di infortunio e malattia professionale.

Tutela contro le malattie professionali

9 luglio a Milano primo incontro Inail- Patronati Ce.Pa

Migliorare la tutela contro le malattie professionali dei lavoratori, valorizzare le buone pratiche sperimentate estendendole a tutto il territorio nazionale per garantire a tutti gli stessi livelli di tutela, favorire l’emersione del fenomeno per garantire il giusto riconoscimento degli indennizzi ai lavoratori colpiti da patologie causate dal lavoro. 

Lavoro: infortuni in aumento nelle Marche

Santarelli (Cgil), più controlli e investimenti in salute e sicurezza

La sicurezza nei luoghi di lavoro è un’emergenza nazionale e regionale e lo è ancora di più alla luce della ripresa occupazionale, contrassegnata però da un aumento dei rapporti di lavoro precari, meno garantiti e più discontinui. E’ quanto sostiene la Cgil Marche, a commento dei dati diffusi dall’Inail nell'ultimo rapporto annuale.

I rider e le tutele mancate

Il miraggio della tutela antinfortunistica

Già è difficile per un qualsiasi rider vedersi riconoscere lo status di “lavoratore subordinato”, ma anche quando il “miracolo” riesce, di fronte ad un infortunio sul lavoro gli ostacoli non sono più solo quelli frapposti dall’azienda
RSS
12345678910Ultimo