rss

 

Diritto del Lavoro. Licenziamento “pretestuoso”

Reintegro e risarcimento del danno non patrimoniale

Il licenziamento di un dipendente per giustificati motivi oggettivi è illegittimo quando si prova che l’esternalizzazione della funzione cui era adibito sopravvive ben oltre il provvedimento di risoluzione del rapporto di lavoro. E’ quanto ha stabilito la Cassazione, con la sentenza n. 25649 del 27 ottobre
RSS