rss

 

Manovra: Cgil, “Uno schiaffo ai lavoratori”.

Intervista con Susanna Camusso su "la Repubblica"

La leader della Cgil parla oggi anche su Repubblica con una intervista a cura di Roberto Mania (p. 8). “Questo condono è uno schiaffo doloroso in faccia ai lavoratori», dice Susanna Camusso, segretaria generale della Cgil, secondo la quale la strada imboccata dal governo cancella quello che potenzialmente poteva esserci di buono nella prima legge di Bilancio del governo gialloverde: revisione della legge Fornero, introduzione del reddito di cittadinanza, rafforzamento degli ammortizzatori sociali. Tutto in secondo piano.

Manovra: Cgil, grave ritiro emendamenti lavoro

Scacchetti, incapacità del Governo a mantenere impegni

“Quanto si sta decidendo in queste ore sui temi del lavoro è grave e conferma l’incapacità dell’Esecutivo a mantenere gli impegni”. Così la segretaria confederale della Cgil Tania Scacchetti commenta il ritiro in Commissione Bilancio della Camera dei due emendamenti alla manovra relativi all’aumento dell’indennità di licenziamento e alla riduzione della durata massima dei contratti a tempo determinato.

Manovra. Sabato, Cgil, Cisl e Uil in piazza

Camusso, Governo dia risposte su lavoro e pensioni

"Ci auguriamo che nell’incontro di lunedì prossimo il Governo presenti delle risposte concrete sui temi posti dal sindacato, ad iniziare dalle questioni relative alle pensioni e al lavoro e, tra queste, il blocco dell’automatismo di crescita dell’età pensionabile e una pensione contributiva di garanzia per i giovani". È quanto dichiara il segretario generale della Cgil Susanna Camusso in seguito alla convocazione da parte del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti.

Manovra. Cgil, Cisl e Ul, lotta alla povertà

Camusso, Furlan, Barbagallo: decisivo passaggio

“La povertà è ancora un dramma che sottrae diritti e futuro ad una quota rilevante della popolazione del nostro Paese”. La prossima legge di bilancio rappresenta un “passaggio decisivo” per combattere la povertà nel paese. Lo affermano in una nota congiunta i segretario di Cgil, Cis e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo. 
RSS