rss

 

Lavoro: Cgil, cresce quello precario

Scacchetti, su occupazione serve cambio passo

“Parlare di dignità del lavoro significa parlare di lavoro di qualità, con diritti. Purtroppo il recupero occupazionale, di cui il Governo fa sfoggio e che in termini numerici nessuno nega, è determinato quasi esclusivamente dal balzo in avanti dei contratti precari o a tempo determinato, la maggioranza dei quali di durata inferiore ai sei mesi. 

Lavoro. Cgil, boom contratti tempo determinato

FDV, Cresce part time involontario

Secondo il report sull’occupazione del mese di ottobre, realizzato dalla Fondazione Di Vittorio, il numero totale degli occupati è tornato ai livelli del 2008 per effetto del balzo in avanti del lavoro dipendente a termine (il tempo determinato raggiunge il numero più alto dal 2004 ad oggi, arrivando a 2,8 milioni, con un aumento di quasi un milione rispetto all’anno iniziale).

Occupazione. Cgil, ripresa fragile

Scacchetti: più investimenti, insufficiente decontribuzione”

“I dati di oggi confermano le difficoltà dettate da una ripresa fragile, congiunturale, fondata su un incremento dell’occupazione che è in grossa parte precaria e che non premia i giovani”. È quanto dichiara la segretaria confederale della Cgil Tania Scacchetti in merito ai dati 'occupati disoccupati' diffusi  dall’Istat.

Lavoro: la precarietà nelle Marche

Meno di un'assunzione su 10 a tempo indeterminato

Nelle Marche continua a crescere prepotentemente il ricorso a contratti di lavoro precari mentre calano in modo drastico le assunzioni a tempo indeterminato: una situazione legata alla fine degli sgravi contributivi. E’ quanto emerge dai dati dell’INPS elaborati dall’IRES CGIL Marche e relativi ai primi sette mesi dell’anno.
RSS
12345678910Ultimo