rss

 

Welfare ancora negato agli immigrati regolari

Inca, Inps e Ministero applichino le sentenze

Mentre l’Inps e ministero del lavoro si ostinano a negare l’accesso alle prestazioni di welfare agli immigrati sprovvisti di permesso da lungosoggiornante , i Tribunali, su sollecitazione dei ricorsi legali promossi da Inca e Cgil, continuano a consolidare un orientamento giurisprudenziale di segno totalmente opposto. 

Previdenza. Accordo Inca - CNPP Romania

Servizi gratuiti per lavoratori rumeni e italiani

Il 30 marzo scorso a Bucarest è stato firmato un Protocollo di collaborazione tra l’Ente previdenziale rumeno (Casa Nazionale delle Pensioni Pubbliche - CNPP) e l'Inca per facilitare l’accesso alle prestazioni di sicurezza sociale agli assicurati rumeni e italiani, che possono vantare diritti previdenziali e socio assistenziali in base alle normative vigenti.


Bonus bebé 2018. Le istruzioni di Inps

Esclusi gli stranieri senza Carta di soggiorno

L'Inps, con la circolare n. 50 del 19 marzo 2018, fornisce indicazioni per il riconoscimento dell’assegno di natalità (cosiddetto bonus bebè) per i figli/e nati/e o adottati/e tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018, che la legge di Bilancio 2018 (art. 1 comma 248 l. n. 205/2017) ha ridotto dai 3 anni previsti nel 2017 ad un solo anno di vita del bambino/a.

Premio alla nascita alle immigrate straniere

Inps in Appello, ma viene condannato per la seconda volta

L’Inps condannato anche in Appello: il premio alla nascita spetta a tutte le madri straniere regolarmente presenti in Italia,  sprovviste del permesso per lungosoggiornanti. Dopo l’ordinanza del Tribunale di Milano, che si è pronunciata a dicembre scorso su un ricorso promosso da Asgi, Apn e Fondazione Piccini, anche la Corte d’Appello del capoluogo lombardo il 23 marzo conferma l’orientamento espresso dal Tribunale di primo grado.


RSS
12345678910Ultimo