rss

 

Malattie professionali tra consulenti di Poste Italiane

Malattie professionali tra consulenti di Poste Italiane

Slc, Inca e FDV, il 5 novembre, presentazione di uno studio

“Io e gli altri. Quando le relazioni diventano pericolose”. E’ il titolo dell’iniziativa di presentazione di una studio, promosso da Slc Cgil, Inca e Fondazione Di Vittorio, sulle condizioni di lavoro e di salute dei consulenti di Poste Italiane, che si terrà a Roma il 5 novembre prossimo, presso la sede Inail, in via IV novembre 144, dalle 9.30 alle 14.

I lavori inizieranno con il saluto di Barbara Orlandi, del Consiglio di indirizzo e vigilanza di Inail, cui seguiranno l’introduzione di Martina Tomassini, del dipartimento Area Servizi di Slc Cgil, la presentazione dei risultati dell’indagine a cura di Daniele Di Nunzio e Gianluca De Angelis, ricercatori della Fondazione Di Vittorio e la valutazione medico legale di Fabio Manca, dell’Inca nazionale.

Nella seconda parte della mattinata, sono in programma gli interventi di Sandra Zampa, sottosegretario al Ministero della salute, Patrizio Rossi, sovrintendente sanitario centrale Inail, Silvino Candeloro, del collegio di presidenza Inca nazionale, Fabrizio Solari, segretario generale Slc Cgil.

A Vincenzo Colla, segretario confederale Cgil, sono affidate le conclusioni del dibattito.    


Articolo Precedente Inca nei 100 anni della Camera del lavoro di Chieti
Articolo Successivo Previdenza Inps: a Chieti il “Polo nazionale Esercito”
Stampa

Nome:
Posta elettronica:
Oggetto:
Messaggio:
x