rss

 

Incidenti sul lavoro: alla Fca Cassino muore un operaio

Incidenti sul lavoro: alla Fca Cassino muore un operaio

Fim, Fiom, Uilm, proclamano 8 ore di sciopero

È morto stanotte Fabrizio Greco, un operaio della Fca di Cassino (Frosinone). L'incidente è avvenuto al reparto presse a freddo. La ricostruzione di quanto avvenuto è al vaglio dei carabinieri.

Greco aveva 40 anni ed era originario della zona, di Pontecorvo. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Cassino. Nella fabbrica c’è un magistrato. Inutile l’intervento dei sanitari. Si acquisiscono elementi utili a ricostruire la dinamica dell’incidente. Secondo le prime notizie, l’uomo sarebbe stato intento a sbloccare con un altro addetto un pressa e ne è rimasto schiacciato. Greco ha riportato una profonda ferita alla gola, che ne ha determinato la morte.

Fim, Fiom e Uilm di Cassino hanno dichiarato sciopero di 8 ore su tutti e tre i turni. Donato Gatti, segretario Fiom di Frosinone e Latina esprime, a nome dei sindacati. il cordoglio alla famiglia coinvolta: “Resteremo vicini alle famiglia. Il problema della sicurezza torna con forza in campo e quindi va affrontato anche e soprattutto a livello di governo. Da inizio anno oltre seicento morti sul lavoro: una piaga che si estende”.

La Fiom nazionale si unisce al cordoglio. “Continua la scia di incidenti mortali, determinati spesso dalle condizioni di lavoro. È ora di finirla. Serve un confronto sugli investimenti, sulla formazione e sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. È necessaria un’iniziativa del Governo per aumentare la prevenzione e i controlli con i servizi ispettivi, ormai sempre più in carenza anche di personale.”, dichiarano in una nota congiunta Francesca Re David, segretaria generale Fiom Cgil e Michele De Palma, segretario nazionale e responsabile automotive.
Articolo Precedente Assemblea nazionale delle delegate Cgil
Articolo Successivo Cgil, Inca e Fillea, l’ultimo saluto a Gargioni
Stampa

Nome:
Posta elettronica:
Oggetto:
Messaggio:
x