rss

 

Stress. Oms, è il male del secolo

Stress. Oms, è il male del secolo

Un lavoratore su 5 ne soffre

Lo stress è una epidemia, in Italia ne soffrono nove persone su dieci, negli Stati Uniti il 40% della popolazione ammette di sentirsi più stressato dell'anno precedente. Secondo l'Oms è questo il male del secolo. In occasione della Giornata per la consapevolezza dello stress del 7 novembre gli esperti ne parlano e danno consigli per affrontare questo grave disagio.

Il disturbo può presentarsi con spossatezza, depressione, mal di testa, attacchi di panico, ansia, insonnia, variazioni di peso, caduta dei capelli, tic. E colpisce con i suoi sintomi sia nella vita privata che nel lavoro. Secondo un recente studio di Assosalute, l'85% degli italiani nell'ultimo semestre presenta disturbi legati allo stress. Una ricerca dell'Anxiety and Depression Association of America dice che circa 40 milioni di americani, il 18% della popolazione, hanno un disturbo d'ansia.

Uno studio congiunto del Center for Emotional Intelligence e del Child Study Center dell'Università di Yale e di Lipsia, riportato dal The New York Times, ha sottolineato come un lavoratore su 5, il 20% circa del totale, sia a serio rischio burnout. Una sindrome definita anche "dell'esaurimento da lavoro" che rappresenta la risposta violenta ad uno stress psico-fisico cronico e persistente. Per la Cbs addirittura il 3-4% dell'intera popolazione soffre seriamente di disturbi psichici legati allo stress.

"Sono le condizioni di lavoro in cui viviamo che favoriscono conflittualità e ansia, sintomi che si manifestano attraverso disturbi come la mancanza di respiro, irritabilità che si dimostra in scoppi momentanei di rabbia seguita spesso da sensi di colpa rispetto ai propri comportamenti e fissità di pensiero rispetto a situazioni e persone", spiega Marina Osnaghi, prima Master Certified Coach in Italia. E aggiunge: "Una delle ragioni più grandi di stress e conflitto è l'errore: vero o presunto, i comportamenti sbagliati, personali o di un altro, sono alla radice di moltissimi stress". (ANSA).

Articolo Precedente Pernigotti. Flai, chiusura scelta scellerata
Articolo Successivo Pensionati all’estero
Stampa

Nome:
Posta elettronica:
Oggetto:
Messaggio:
x