rss

 

Infortuni domestici: Obbligo assicurazione Inail

Infortuni domestici: Obbligo assicurazione Inail

Entro il 31 gennaio il pagamento del premio di 12,91 euro

E’ fissata anche quest’anno al 31 gennaio la scadenza per il versamento del premio annuale di 12,91 euro dell’assicurazione contro gli infortuni domestici, obbligatoria per tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni, che svolgono un’attività rivolta alla cura dei componenti della famiglia e dell’abitazione, in modo abituale ed esclusivo e senza vincoli di subordinazione.

A ricordarlo è l’Inail, con una nota pubblicata sul sito istituzionale, nella quale ricorda che l’assicurazione riconosce un indennizzo nei casi di infortunio che comportino una invalidità permanente pari o superiore al 27%. In caso di morte della persona assicurata sono previsti: il pagamento di una rendita a ciascuno dei superstiti, calcolata con le stesse modalità e percentuali stabilite per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro; l’assegno funerario e l’accesso ai benefici del Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni su lavoro.

Tra le persone, per le quali l’assicurazione è obbligatoria, rientrano i pensionati di entrambi i sessi, che non hanno superato i 65 anni, i cittadini stranieri, che soggiornano regolarmente in Italia e non hanno altra occupazione, i maggiorenni, che lavorano esclusivamente in casa per la cura dei componenti della famiglia, come i ragazzi o le ragazze in attesa del primo impiego, gli studenti che si occupano anche dell’ambiente in cui abitano; i lavoratori in Cassa integrazione guadagni (Cig) o in mobilità, e gli stagionali temporanei e a tempo determinato. Nell’ambito dello stesso nuclei familiare possono assicurarsi più persone.     

Il pagamento del premio annuale può essere effettuato tramite bollettino postale precompilato, che e persone già assicurate ricevono a domicilio entro la fine di ogni anno. In caso di smarrimento, il bollettino può essere recuperato online sul sito Inail, previa autenticazione. Altrimenti, si può anche compilare il bollettino postale in bianco Td 451, relativo al c/c 306221049 (intestato a Inail Assicurazione Infortuni Domestici p.le G. Pastore, 6 – 00144 Roma), reperibile presso gli uffici postali, le sedi locali dell’Istituto e le associazioni delle casalinghe.

Il premio assicurativo è a carico dello Stato per le persone con un reddito personale complessivo lordo fino a 4.648,11 e familiare non superiore a 9.296,22 euro l’anno. In questi casi, l’iscrizione avviene presentando alle sedi locali Inail la dichiarazione sostitutiva che attesta il possesso dei requisiti reddituali per l’esonero dal pagamento.   

Articolo Precedente Lavoro. Cgil, dimissioni neomadri non è novità
Articolo Successivo Il sindacato nelle tue mani
Stampa

Nome:
Posta elettronica:
Oggetto:
Messaggio:
x