rss

 

Infortuni sul lavoro. Inail, dopo le parole di Mattarella

Infortuni sul lavoro. Inail, dopo le parole di Mattarella

De Felice, ampia disponibilità ad analizzare le cause

"L'Inail esprime la più ampia disponibilità al ministro del Lavoro a concorrere all'analisi approfondita delle cause del fenomeno infortunistico ai fini della valutazione e della predisposizione di più mirate strategie di prevenzione". Con queste parole, il presidente dell'Inail, Massimo De Felice, a nome dell'Istituto, esprime convinta adesione alle parole pronunciate dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della 67ª Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro.

L'Inail, aggiunge De Felice, "manifesta totale comunanza col pensiero del presidente Mattarella che richiama doverosa attenzione nei confronti di un fenomeno di straordinaria gravità, e ciò anche a prescindere da variazioni e scostamenti di breve o medio periodo".

Proprio in virtù di questa consapevolezza, rileva De Felice, "l'Inail mette a disposizione di tutti i soggetti impegnati nel mondo della prevenzione la propria competenza e i propri mezzi, affinché si possa procedere con sempre maggiore incisività lungo comuni direttrici di analisi e nell'attivazione dei più efficaci interventi di contrasto del fenomeno infortunistico”.

Articolo Precedente Migranti: Istat, -41% permessi soggiorno per lavoro
Articolo Successivo Infortunio a Mirafiori non è frutto di fatalità
Stampa

Nome:
Posta elettronica:
Oggetto:
Messaggio:
x