rss

   

News

  • La sentenza della Corte di Cassazione n. 9180/2014  ha stabilito che le somme corrisposte dal datore di lavoro al dipendente non vanno esentate da contribuzione per il solo fatto di essere corrisposte in esecuzione di una transazione.

  • "Basta austerità! I lavoratori uniti rivendicano una strategia alternativa per il lavoro, il sociale, gli investimenti". Lo chiede un documento diffuso ieri  dal Consiglio sindacale interregionale Friuli Venezia Giulia/Slovenia, riunitosi ieri e al quale hanno partecipato i presidenti nazionali dei due maggiori sindacati sloveni e i vertici di Cgil, Cisl e Uil Fvg.

  • L'Italia è stata condannata ancora una volta a Strasburgo per trattamento inumano e degradante dei detenuti nelle carceri. Lo rileva l'associazione ''Antigone'' che si batte per i diritti nelle carceri.   

  • In occasione della giornata mondiale in ricordo delle vittime sul  lavoro, si terranno molte iniziative in tutta Italia per diffondere la cultura della prevenzione e favorire la tutela dell'ambiente e della salute e sicurezza in ogni luogo di vita e di lavoro.

  • La ripresa non basta a creare più occupazione. Questa la sintesi del messaggio diffuso da Guy Ryder, direttore generale dell'Ilo. Secondo il numero uno dell''Agenzia Onu per il lavoro "la crisi dell'occupazione continuerà ad aggravarsi, fino a quando il ritmo di crescita dell'economia non sarà abbastanza sostenuto da generare i posti di lavoro necessari".

  • Dipendenti, autonomi o parasubordinati? La classificazione dei circa 3,4 milioni di lavoratori con partita Iva individuale senza dipendenti e di tutto il mondo delle collaborazioni (occasionale o a progetto) è spesso difficile, perchè dietro a questo forme contrattuali, si nascondono spesso mansioni e tipologie di lavoro molto diverse. Una ricerca Ires sfata alcuni luoghi comuni su questa categoria di lavoratori.

  • Basta con provvedimenti tampone che non risolvono il problema: sugli esodati serve una soluzione strutturale. E' il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, nel corso di un convegno, a ribadire così la volontà del governo di arrivare a risolvere uno dei più grandi temi sul tappeto innescati dalla riforma Fornero sulle pensioni.