rss

  
    

News

  • L'Italia è il Paese meno giovane d'Europa: il suo tasso di popolazione sotto i 30 anni (29,2%) è il più basso di tutti i 28, secondo l'ultimo Eurostat sulla demografia che diffonde dati del 2013. La segue la Germania (30,1%), mentre i più Paesi con più giovani sono Irlanda (40,1%) e Cipro (39%).

  • Con i dati presentati nel convegno di oggi “Facciamo il pieno di salute”, la Cgil della Liguria, ha dimostrato come nel nostro sistema sanitario, che ad oggi non  ha davanti a sé un futuro roseo, vi siano ampi margini di intervento, in particolare su: spesa sanitaria, appropriatezza ricoveri, attività di prevenzione/presa in carico.

  • “Conoscerci per farci conoscere”. Questo il "titolo scelto per la conferenza d'organizzazione dell'Auser che si terrà a Roma il 16 e 17 aprile presso il centro congressi Frentani (via dei Frentani 4a).

  • "Nel Def il governo conferma i tagli decisi d'intesa con le Regioni dopo la legge di stabilità: viene ridotto di 5 miliardi il Fondo sanitario previsto dal Patto per la Salute, e non solo per il 2015/2016, ma anche per gli anni seguenti. I tagli al settore ci sono eccome, e avranno ricadute pesanti per i cittadini e i lavoratori del comparto". Così Vera Lamonica, segretaria confederale della Cgil

  • Si sentono e si identificano come professionisti, lavoratori autonomi nel 70% dei casi, interessati ad avere una maggiore continuità occupazionale, con più diritti e tutele, e compensi più elevati. Hanno poche o nessuna possibilità di contrattare condizioni e reddito, chiedono un'azione contrattuale inclusiva e di poter contare. È in sintesi il quadro che emerge in una ricerca rivolta ai professionisti non dipendenti, di qualsiasi settore, che operano come autonomi o con qualsiasi forma contrattuale a termine, discontinua o precaria, realizzata  all'Associazione Bruno Trentin con il contributo e il supporto della Consulta delle Professioni della Cgil e della Filcams Cgil.

  • "Il Def va nel verso sbagliato": sintetizzando in questo titolo il giudizio del sindacato di Corso d'Italia sul Documento di economia e finanza, la Cgil presenta un documento in cui sono contenute tre proposte per 'il verso giusto'". Tre proposte "che si muovono nella logica di determinare risorse per investimenti e occupazione", spiega il segretario generale Susanna Camusso.

  • Il decreto attuativo del bonus per le neomamme è arrivato in Gazzetta Ufficiale. Il provvedimento, previsto dalla Legge di Stabilità, era atteso da fine gennaio. Nel decreto si stabilisce come l'Inps abbia 15 giorni di tempo per mettere a punto i modelli attraverso cui inviare domanda per ricevere l'assegno.