rss

  
   

News

  • Per chi ha più pensioni, ad esempio perché ha lavorato sia nel pubblico sia nel privato, il pagamento il primo giorno del mese stabilito dal Governo slitta a luglio. Lo comunica l’INPS, che con il messaggio 3519/2015 fornisce le indicazioni sul versamento delle pensioni il primo del mese, come regola generale a partire da giugno.

  • "... Più che di taglio dei diritti acquisiti, che sono quelli contratti da regole generali su cui ognuno si organizza la propria vita, io penso che ci possa essere un tetto alle pensioni, a quelle che gridano vendetta non ad altre..".

  • In Italia il tasso di occupazione dei giovani tra 15 e 29 anni è sceso di quasi 12 punti percentuali tra il 2007 e il 2013, passando dal 64,33% al 52,79%, il secondo peggior dato tra i Paesi Ocse, dietro alla sola Grecia (48,49%). E' quanto risulta dall'ultimo Rapporto Ocse su Giovani e occupazione pubblicato oggi.

  • I dati sull'occupazione vanno analizzati e contestualizzati. Quelli del ministero sulle attivazioni dei rapporti di lavoro del mese di aprile evidenziano un aumento del divario di genere e che i contratti a tempo determinato restano la forma prevalente di rapporto di lavoro". Così Serena Sorrentino, segretaria confederale della Cgil, commenta i dati diffusi ieri dal ministero del Lavoro.

  • La Corte d'Appello di Roma ha respinto il ricorso del ministero della Difesa che era stato condannato in primo grado a risarcire la famiglia di un giovane militare morto nel 2005 per linfoma di Hodgkin dopo aver prestato nel 2002-2003 servizio in Kosovo.

  • “I dati sull'occupazione vanno analizzati e contestualizzati. Quelli del ministero sulle attivazioni dei rapporti di lavoro del mese di aprile evidenziano un aumento del divario di genere e che i contratti a tempo determinato restano la forma prevalente di rapporto di lavoro". Così Serena Sorrentino, segretaria confederale della Cgil, commenta i dati diffusi ieri dal dicastero guidato da Giuliano Poletti.
  • “Credo che la modernità di Di Vittorio sia sotto gli occhi di tutti. La sua idea di sindacato come quella dei diritti dei cittadini lavoratori sono attualissime. Nel 1945, quando fu decisa la nascita dell'Inca si pensò che il patronato doveva offrire servizi gratuiti e rivolti a tutti i cittadini". E' uno dei passaggi dell'intervista a Morena Piccinini, presidente Inca, pubblicata dal periodico "Il diario del lavoro".